METEO REALTIME
previsioni - meteosat - radar/temporali - news











PREVISIONI
realtime - meteosat - radar/temporali - news






Previsione NUVOLOSITA'


Previsione PRECIPITAZIONI





METEOSAT
realtime - previsioni - radar/temporali - news


METEOSAT VIS visibile e IR infrarossi







RADAR/TEMPORALI
(orario GMT/UTC nelle immagini. aggiungere +2h)

realtime - previsioni - meteosat - news










Radar: evoluzione prevista






NEWS MeteoGiornale.it
realtime - previsioni - meteosat - radar/temporali
  • Esplosione del caldo africano nel weekend: ultimi aggiornamenti meteo
    immagine news intenso-caldo-africano-weekend-ultimi-aggiornamenti-meteo

    E' ormai imminente la nuova ondata di caldo con conseguente impennata delle temperature che ci accompagnerà nei prossimi giorni: sarà un ultimo weekend di luglio all'insegna del clima rovente, con gran parte d'Italia alle prese con la canicola. Caldo ed ...

    E' ormai imminente la nuova ondata di caldo con conseguente impennata delle temperature che ci accompagnerà nei prossimi giorni: sarà un ultimo weekend di luglio all'insegna del clima rovente, con gran parte d'Italia alle prese con la canicola. Caldo ed afa aumenteranno sull'Italia per il flusso caldo sahariano. Domenica 31 luglio sarà una giornata decisamente rovente, come si può intuire dalla cartina sottostante.



    La calura risulterà davvero intensa dall'Emilia Romagna al Centro-Sud, con diffuse over 35° e fino a 37/38 gradi su pianure emiliane, zone interne tra Umbrie e Lazio ma anche interno della Sardegna: fra le città più calde Bologna, Cesena, Terni e Sanluri. Il caldo potrebbe intensificarsi ulteriormente in avvio di settimana tra Sud ed Isole, con punte locali anche fino a 40 gradi, specie su entroterra pugliese e del sud Sardegna.

  • METEO estivo: meno temporali e più caldo, anticiclone africano verso Italia
    immagine news meteo-estivo-arriva-caldo-impennata-temperature-nel-weekend

    Ultimi temporali degni di nota sull'Italia, ma incombe il ritorno dell'anticiclone africano. E' atteso di nuovo gran caldo durante il fine settimana, mentre l'avvio d'agosto promette nuova dinamicità meteo con nuove correnti fresche atlantiche e spazio per i temporali.

    SITUAZIONE METEO, ULTIMI TEMPORALI, POI ESPLODE CALDO - Siamo alle prese con ulteriori strascichi di meteo instabile. L'anticiclone non è per il momento ancora capace d'imporsi con decisione sull'Italia: la nostra Penisola resta un po' così ai margini, esposta ad infiltrazioni d'aria fresca ed umida in quota d'origine atlantica. Ciò significa che avremo ancora frequente attività temporalesca, in particolare nelle ore più calde e a ridosso dei rilievi. Ma siamo ai titoli di coda dell'instabile, in quanto l'anticiclone africano si sta nuovamente per espandere sull'Italia, con clima rovente ancora pronto ad accompagnarci per gli ultimi giorni del mese. Ci attende quindi una nuova ondata di calore, ma ad inizio agosto sono in ballo ulteriori novità per un nuovo impulso d'aria fresca ed instabile nord-atlantica che favorirà un calo termico e temporali.

    IL METEO DI GIOVEDI' 28 LUGLIO - La situazione appena descritta determinerà il protrarsi dell'instabilità e pertanto la giornata odierna non presenterà importanti novità. L'aria fresca, collegata alla discesa dell'impulso perturbato sui Balcani, lambirà parte dell'Italia, con ulteriori temporali sui monti e fino in pianura al Nord, specie per quanto concerne est Lombardia, Emilia e Triveneto. I fenomeni sono in atto già in queste ore mattutine su parte del Nord-Est e si intensificheranno temporaneamente al pomeriggio. Acquazzoni pomeridiani a macchia di leopardo sono attesi anche su aree interne e montuose del Centro-Sud a ridosso dell'Appennino, con particolare riferimento alle regioni adriatiche dove non sono esclusi locali sconfinamenti fin verso le coste. Qualche acquazzone isolato potrà colpire anche i maggiori rilievi dell'est della Sicilia.



    SCOPPIA IL GRAN CALDO D'ESTATE, METEO WEEKEND DA SOLLEONE - Novità meteo confermate da venerdì, con più sole e meno temporali: questi ultimi risulteranno più circoscritti ad aree alpine e prealpine centro-meridionali, localmente anche su qualche area appenninica ma in forma isolata. Il miglioramento sarà favorito dall'avanzata dell'anticiclone africano, destinato a riportare gran caldo per gli ultimi giorni della settimana. Finale di luglio all'insegna del clima rovente, ci attendono infatti giorni di autentica canicola per gran parte d'Italia nell'arco del weekend, con temporali relegati ai settori alpini. L'anticiclone africano riprenderà piena vitalità, alimentato da flussi d'aria sahariana che investiranno appieno la Penisola. Il picco di caldo, con punte fino a 40 gradi, dovrebbe essere raggiunto fra domenica 31 e lunedì 1° agosto.



    ULTERIORI TENDENZE - Avremo quindi una nuova ondata di calore, probabilmente breve e non molto intensa, ma già dal 1° agosto un nuovo peggioramento inizierà a coinvolgere il Nord Italia, con lo sfondamento di una perturbazione nord-atlantica seguita poi da aria più fresca che tracimerà nei giorni successivi sul resto della Penisola.

  • METEO da canicola d'agosto: temporali solo al Nord o anche più a sud?
    immagine news meteo-canicola-agosto-temporali-solo-al-nord-o-anche-piu-a-sud

    Ampiamente confermata l'ondata di caldo che investirà le nostre regioni a partire da domani. Caldo africano, calura o afa che dir si voglia, il bel tempo potrebbe resistere anche alle insidie atlantiche della prima settimana d'agosto.

    ULTIMI TEMPORALI: la perturbazione che ieri si addossava alle Alpi, sconfinando solo parzialmente, sta lasciando evidenti strascichi instabili nelle regioni di Nordest. Non solo. Nel corso del pomeriggio è atteso un peggioramento temporalesco più consistente anche sulla dorsale appenninica e non mancherà occasione per fenomeni localmente violenti. Ma diciamo che nel complesso avremo un parziale miglioramento, anche perché gli acquazzoni difficilmente si estenderanno in pianura al Nord tanto meno lungo le coste del Centro Sud.

    GRAN CALDO: le temperature stanno già aumentando, ve ne sarete certamente accorti. Temperature che pigeranno sull'acceleratore nel fine settimana e raggiungeranno picchi davvero notevoli nei primissimi giorni d'agosto. Come scritto più e più volte supereranno senza grosse difficoltà la soglia dei 35°C e localmente potrebbero puntare a quota 40°C. Dove? Probabilmente nelle due Isole Maggiori e in diverse località del Sud.

    AFA: anche laddove si prevedono massime con meno eccessi si dovrà fronteggiare l'afa. L'incremento dell'umidità relativa, specie in Val Padana e lungo le coste, renderà il clima opprimente a tratti insopportabile. Possiamo dirvi che si tratterà della terza ondata di caldo di luglio e in definitiva - ovviamente sinora - dell'estate.

    BREAK O NON BREAK?: Stiamo valutando, da giorni, la possibilità che nel corso della prima settimana d'agosto intervenga una perturbazione atlantica ad apportare un po' di refrigerio e nuovi temporali. Se fino a ieri pareva possibile un affondo temporalesco consistente, oggi osserviamo una parziale ritrattazione dei modelli che relegherebbero eventuali insidie alle sole regioni settentrionali.

    ULTERIORI TENDENZE:* dovesse prevalere quest'ultima ipotesi ecco che la situazione rimarrebbe stabile, soleggiata e molto calda per tutta la prima decade di luglio. Ma ci torneremo.

  • Ponte crolla e viene spazzato via, dopo super piogge monsoniche. Video choc
    immagine news ponte-collassa-dopo-super-piogge-monsoniche-video-choc

    Le immagini mostrano il collasso improvviso di un ponte, a seguito dell'impeto del fiume in piena sul Nepal dopo le violente alluvioni generate dalle forti piogge monsoniche degli ultimi giorni. Notizie locali riferiscono che questi eventi meteo estremi hanno causato ...

    Le immagini mostrano il collasso improvviso di un ponte, a seguito dell'impeto del fiume in piena sul Nepal dopo le violente alluvioni generate dalle forti piogge monsoniche degli ultimi giorni. Notizie locali riferiscono che questi eventi meteo estremi hanno causato almeno 58 vittime.

    Numerose persone sono state soccorse con l'ausilio di elicotteri e gommoni. Un testimone ha filmato il momento clou in cui le acque del fiume Tinau travolgono un grande ponte sospeso nella città di Butwal. Il ponte viene così rapidamente spazzato via come fosse un birillo.

  • Elicottero entra dentro l'arcobaleno nelle Dolomiti: uno spettacolo unico
    immagine news elicottero-dentro-arcobaleno-dolomiti-uno-spettacolo-unico

    Il volo dell'elicottero dell'Aiut Alpin Dolomites appare di una bellezza estrema, grazie al video postato su Facebook. Era in atto un temporale e davanti si può apprezzare uno splendido doppio arcobaleno. Durante l'evoluzione, il cambiamento di quota regala l'impressione che l'elicottero ...

    Il volo dell'elicottero dell'Aiut Alpin Dolomites appare di una bellezza estrema, grazie al video postato su Facebook. Era in atto un temporale e davanti si può apprezzare uno splendido doppio arcobaleno.

    Durante l'evoluzione, il cambiamento di quota regala l'impressione che l'elicottero si avvicini ed entri proprio dentro l'arcobaleno, che alla fine appare non più come un classico arco ma diventa un vero cerchio.

© 2016 - livemeteo.it
   
| Venerdì, 29. Luglio 2016 |