TRENDS  

Visualizzazioni oggi:130
Visualizzazioni ieri:326
Questo mese:7432
Mese scorso:11582
Quest'anno:63819
Giornaliere max:2652
Mensili max:40198

LOGIN  

Mini wall cloud nell'est vicentino 2.9.2015


Ha presentato caratteristiche supercellulari il sistema temporalesco comparso nel vicentino il 2 settembre 2015, con una "wall cloud" ben presente anche se piuttosto piccola che sembrava quasi un funnel cloud. La situazione in scala europea vedeva un centro depressionario ben strutturato nel Mar del Nord, mentre ondulazioni o cavi d'onda associati ai sistemi frontali facevano transito nel centro Europa e nel nord Italia. Ne Il Mattino di Pavova sono stati segnalati danni rilevanti fra San Martino di Lupari e Cittadella con pali della luce divelti, strade rese impercorribili per la gran quantità di alberi caduti e alcune coperture danneggiate, completa lo scenario in serata un blackout di un'ora. Non è pienamente certificata la fattura tornadica dei danni, tuttavia le probabilità sono molto alte se escludiamo altri fenomeni vorticosi che possono comparire in fase di collasso o di deflusso (gustnado): le rotazioni erano evidenti e un probabile funnel cloud è comparso durante l'allontanamento visibile alla fine delle riprese: vedi il timelapse per l'intero inseguimento. La caccia inizia dalle 13.10 vicino a Torri di Quartesolo, per poi proseguire nella strada che collega Grumolo delle Abbadesse e Camisano. Gli ultimi scatti realizzati dopo le 13.30 da una distanza di 13-15 Km, mostrano il probabile funnel in direzione di Fontaniva ovvero non molto distante dall'area danneggiata. L'ultima foto mostra una wall cloud decisamente più corpulenta.
In questa emissione radar delle 13.30 locali (fornita dal Centro Meteorologico di Teolo - ARPAV) il bollino bianco indica la posizione del sottoscritto.























Torna all'elenco

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Commenti (0)add comment

Scrivi commento

security image
Scrivi i caratteri mostrati


busy
© 2018 - livemeteo.it
   
| Mercoledì, 18. Luglio 2018 |