TRENDS  

Visualizzazioni oggi:53
Visualizzazioni ieri:847
Questo mese:7854
Mese scorso:13134
Quest'anno:77375
Giornaliere max:2652
Mensili max:40198

LOGIN  



CLUSTER DI MULTICELLA
La sera del 20 Agosto la mia zona è stata interessata da un fenomeno piuttosto frequente ma è soprattutto la fortunata strategia di "caccia" a meritare l'articolo su questo episodio. Si è trattato di un cluster temporalesco (grappolo), dove i singoli nuclei temporaleschi si avvicendano senza particolari regolarità e con una disposizione perlopiu' caotica. Caratteristica principale sono i "figliamenti" questo fenomeno provoca la formazione di un nuovo CB (cumulonembo) adiacente alla cella genitrice ormai in dissoluzione. L'agglomerato fa parte del limite orientale di una estesa linea temporalesca presente in Lombardia con direttrice Sud-Ovest Nord-Est, la propaggine si svilupperà anche nel trevigiano mentre le singole celle nel loro arco di vita tenevano una componente Sud Nord diciamo ingannevole. Da riportare infine una limitata strisciata di grandine nel mio comune, qui una zummata radar concessa dall'ARPAV- Centro Meteorologico di Teolo delle 20.40 UTC.




Una sequenza satellitare rielaborata del nord'Italia e fornita da LAMMA.rete.Toscana



Iniziamo alle 21.00 con degli stratocumuli castellani al crepuscolo



Questi fulmini ad Ovest sono ripresi dalla Selva di Montebello e si dirigeranno verso destra qui siamo intorno alle 22.00



Mezz'ora dopo abbiamo alla sinistra una formazione di grossi congesti che fanno pensare ad un figliamento decido quindi di lasciare la zona per spostarmi piu' a sud



Qui mi trovo proprio sotto la base del nuovo CB in località Monticello di Fara (puntamento a Sud-Ovest)



Alle 22.40 in direzione Nord verso Montebello cominciano i primi rovesci, proprio sulla zona che avevo appena lasciato...



L'arrivo del vento pone fine ai moti convettivi sulla mia verticale, data la mia posizione rispetto al CB ho evitato anche di essere investito dalla grandinata, le precipitazioni risultano solitamente "sfasate" rispetto all'updraft seguendo grosso modo le correnti nei medi livelli che come abbiamo visto sono meridionali. Su queste foto compare l'updraft visto dal lato sud-occidentale









Pileus





Si riduce l'attività cumuliforme per dare spazio ad una considerevole attività elettrica









Il CB si allontana e decido di rientrare a Montecchio Maggiore dove si scorgono i segni di una grandinata, siamo dopo le mezzanotte









Al termine dell'attività si scorge un nuovo CB cella singola in lontananza nel trevigiano





Termino l'articolo con le prove dell'avvenuta grandinata (zone confinanti con Arzignano, via Molinetto e ospedale)




Torna all'elenco

  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Commenti (0)add comment

Scrivi commento

security image
Scrivi i caratteri mostrati


busy
© 2018 - livemeteo.it
   
| Mercoledì, 15. Agosto 2018 |